ZERO PROVVIGIONI – Ma ne vale proprio la pena?

Published by Pietro Di Lelio on

🔥 Ti è mai capitato di imbatterti in un’agenzia immobiliare che chiede zero provvigioni per vendere una casa?

Se sei un proprietario (o se sei un agente immobiliare), sicuramente ti sarà capitato.👈


Ma iniziamo da dove comincia la vita di un agente immobiliare.

Arrivato in agenzia si cominciano a fare telefonate. Si fissano gli appuntamenti e cominciano i primi “no grazie!”

Poi si comincia a domandare: “c’è una strada più facile da seguire per ricevere si dai miei clienti?”

Perché non provare a dire che hanno tutto da guadagnare e zero da perdere? Così si comincia con dire: “dammi l’incarico e se vendo non mi devi nulla. Mi pagherà l’acquirente.”

E così cominciano ad arrivare gli incarichi.

Facile!

Zero Provvigioni: Qual’è il problema?

  1. L’agente immobiliare è una figura definita “Super Partes” cioè una di quelle figure professionali che non dovrebbero essere di parte ma equidistanti tra le parti che compongono lo scenario di una trattativa e invece essendo pagato da solo una parte ovviamente farà maggiormente le parti di colui che lo paga. Conseguenza? ➡ Immobile svenduto per far contento l’acquirente.
  2. Se l’agente immobiliare per essere apprezzato deve far leva sul proprio costo, rappresenterà per i proprietari, soltanto uno scotto da dover pagare, anche se a costo zero. Sarà quella figura che dovrà essere tollerata e non apprezzata dai proprietari. ➡ Perciò partiamo dal presupposto che avrà considerazione da parte dei proprietari, pari a zero.
  3. Zero provvigioni, poi, vuol dire zero investimenti. Non ci saranno azioni che andranno oltre la semplice “fotografia col cellulare-pubblicità sui portali”, perché il rischio di non vendere in tempo prima della scadenza è troppo alto per sentirsi in dovere di investire in chi ti ha dato fiducia a costo zero. ➡ Immobile non valorizzato.

La fiducia

Il problema in sostanza è uno: la fiducia.

Tutto il lavoro di un agente immobiliare deve essere strutturato e appoggiato sulla solida base della fiducia. E se si riconosce zero, vuol dire che si da credito zero, si riconosce una professionalità pari a zero e nel momento della trattativa ci saranno serie difficoltà da parte dell’agente incaricato a concludere in maniera efficace gli affari.

Blog Immobiliare La Fiducia

Ti prudono le dita? Lascia un commento!


Pietro Di Lelio

Agente Immobiliare esperto di Vendita di Immobili al Massimo Profitto. Che vuol dire al massimo profitto? Che mi occupo principalmente di porre attenzione sugli aspetti più difficili di una trattativa immobiliare e cioè quello di strutturare un programma di vendita che, valorizzando il patrimonio immobiliare dei proprietari di casa, produca una vendita al miglior prezzo di mercato in breve tempo.

Leave a Reply