Vendita di casa: quando un ingresso vuol dire successo …

Published by Pietro Di Lelio on

Vendita di casa: quando un ingresso vuol dire successo …


Vendita di casaLa prima parte della vostra casa che gli acquirenti vedranno è naturalmente l’esterno. Ma una volta che, gli acquirenti saranno passati dalla porta principale, saranno di fronte alla zona di ingresso.
Se si effettua l’home staging per la vendita di casa, assicuratevi di trascorrere del tempo su queste aree.
Sono spesso gli spazi in cui ci affacciamo più spesso perché usiamo tutti i giorni e di cui non vediamo le imperfezioni.

Photo by home staging Agentur GeschkaMore Scandinavian entrance ideas


Vendita di casaIl “tono” dato al’ingresso deve dare agli acquirenti un’indicazione di ciò che troveranno nel resto della casa. Lo stile ed i colori devono essere coerenti con il resto. Dovrebbe essere un anteprima di ciò che gli acquirenti potranno aspettarsi di vedere in tutto il resto della casa.

Gli acquirenti spesso passeranno il tempo in giro per la vostra casa confermando le aspettative iniziali. Se a loro piace quello che vedono, saranno a conoscenza di tutti gli aspetti positivi che vedono in altre stanze.
Se il loro parere non è così buono, saranno probabilmente in grado di individuare ogni piccolo difetto nella vostra casa o ciò che semplicemente non piace loro.

Spesso, questo non è nemmeno un processo consapevole.

Photo by Wickenden HutleyBrowse coastal entrance ideas


Cosa si deve fare per rendere il vostro ingresso attraente per gli acquirenti?

  • Assicurarsi che tutti gli oggetti personali siano stipati lontano da quella zona.
    Questo include cappotti, scarpe, ombrelli, e borse o sacchetti. Quando questi elementi sono lasciati in vista, lo spazio sembra ingombrare e porterà gli acquirenti a chiedersi se c’è spazio sufficiente per organizzare la loro roba.
  • Dare alle pareti una mano di vernice fresca, se necessario.
    Dal momento che questo è il punto dal quale gli acquirenti entreranno, spesso vedono i muri da vicino.  In questo caso una vernice semi-lucida in particolare sulle modanature e sulle porte, alzerà il tempo di usura ed sarà più facile da pulire rispetto ad una lucida o opaca. 
  • Assicurarsi che la porta d’ingresso e gli accessori siano in buone condizioni.
    Questo include porta, eventuali persiane o serrande, tappeti e stuoini.
  • Se si dispone di un armadio guardaroba, meglio se vuoto per almeno da 1/3 a 1/2 degli elementi inseriti.
    Questo mostrerà agli acquirenti che la vostra casa offre abbondanza di spazio per riporre gli oggetti personali.
  • Assicurarsi che il tragitto sia sgombro.
    Assicurarsi che nessun oggetto di grandi dimensioni stia bloccando itinerari o le linee di percorso in altre stanze.
  • Aggiungere una consolle magari con ripiani e sportelli.
    Una consolle è un luogo ideale per riposizionarvi le chiavi e altri oggetti di uso quotidiano.
  • Considerare l’aggiunta di una unità appendiabiti con ganci.
    Ciò è particolarmente utile se non avete spazio per un armadio guardaroba.
  • Aggiungere uno specchio.
    Uno specchio in questo spazio ha lo scopo di riflettere la luce dando profondità e dinamicità all’ambiente. Ed è anche pratico.
  • Se avete spazio, aggiungete una piccola panca o una sedia.
    Agli acquirenti piace vedere che hanno uno spazio per sedersi a mettere e togliere le scarpe o lasciare lì una borsa.

Fare questo ti mostrerà ciò che gli acquirenti vedranno quando entreranno come te dentro casa.

Vendita di casa

Nel complesso, si vuole che lo spazio venga percepito come caldo, luminoso, e accogliente.
Assicurarsi che ci sia abbastanza luce.
Tenere aperte tutte le tapparelle della finestra.
Controllare che ci siano abbastanza luci per illuminare questo ambiente.

Pensa a ciò che la tua casa appare all’esterno. Se è possibile, cercare di riproporre alcuni materiali, colori, o motivi per creare una transizione graduale tra dentro e fuori.


Se non si dispone di un ambiente d’ ingresso.

Vendita di casa Vendita di casaCi sono alcune cose che potete fare per dare l’impressione che ne avete uno.

  • Aggiungere almeno una consolle (preferibilmente con un cassetto), uno specchio, con almeno una lampada (inquadra meglio una scena) e un cesto per le chiavi su un lato dell’ambiente in cui si entra (di solito salone a vista).
  • Se non fosse possibile, aggiungere almeno un bel tappeto e alcuni accessori neutri che suggeriscano un ingresso, ad esempio un appendiabiti a muro, specchio, e lampada.

 


IMPORTANTE PER LE VISITE:

Infine, se possibile, cercare di assicurarsi che gli ospiti comincino la visita attraverso la porta d’ingresso.
So che molte persone trovano più facile entrare attraverso una porta sul retro, o veranda o attraverso il cancelletto del giardino (magari chi ha una villa pensa di poter far cominciare una visita attraverso una porta finestra del salone). Magari pensano che possa risultare più invitante e accogliente.

Pensa però a quello che vorresti vedere se tu fossi un acquirente che entra per la prima volta in una casa. Cosa vorresti vedere per primo?

Nel complesso, si vuol fare in modo di catturare l’attenzione dei compratori e renderli entusiasti di vedere il resto della vostra casa.

Terminiamo l’articolo con qualche esempio di lavoro di brave Home Stager italiane che hanno deciso di collaborare con il mio blog, presentando le proprie soluzioni e alle quali va un grosso …

GRAZIE!


marina-dionisiMarina Dionisi (Home
Staging Lovers
)

http://www.houzz.it/pro/marinadionisi/
“La casa non era tanto grande, abbiamo scelto di darle maggiore respiro partendo proprio dall’ingresso che doveva apparire sgombro e ampio. La lampada a terra è stata illuminata per puro gusto estetico, consapevoli che la luce migliora la percezione degli spazi in qualsiasi sua forma.”


12074575_1007706802626176_7192717430004439101_n

Susanna Menegotto (Home Staging Lovers)

Sono intervenuta in questa casa parzialmente arredata che era stata stata utilizzata per l’affitto per alcuni anni e che ora i proprietari avevano deciso di vendere . La prima cosa che mi aveva colpito era la presenza di questo grosso armadio che oscurava completamente un locale anche ampio , che si poteva prestare a molteplici utilizzi e non solo a zona di passaggio . Ho deciso perciò di farlo togliere e di puntare sulla valorizzazione attraverso pochi ma efficaci accessori e sulla luminosità ora esaltata che lo hanno reso il vero biglietto da visita della casa.” HOME DESIGN+ by Menegotto Susanna


11225258_10206045741896956_1726548215915024539_nRoberta Anfora (Home Staging Lovers)

http://www.stagero.com/

Entrando in questo immobile mi sono ritrovata di fronte ad un ingresso senza carattere, trascurato e spento dal tempo (anni 70′). Ho subito pensato di trasformarlo non in un un semplice luogo di passaggio, ma un rilevatore di carattere di tutta la casa. L’appartamento infatti era destinato a studenti della vicina Università e quindi è stato deciso di trasformare l’ingresso in un angolo per la lettura ed il relax. Colori neutri come il bianco e nero sia per i tessuti che per i complementi di arredo, quadri raffiguranti fumetti, un’accogliente poltrona bianca e una piccola libreria pronta ad accogliere i loro libri e riviste. (ha collaborato con me per questo progetto Erina De Filippo)”

10389542_10153505367830998_8057973427243241594_nLoredana Catena (Home
Staging Italia
)

http://www.madeinhomes.it/

Quando ho fatto il sopralluogo in questo appartamento,  ho subito notato che l’ingresso non era affatto accogliente e che snaturava tutta la bellezza della casa (luminosa, spazi progettati in modo razionale e comodi).

Problematiche (scrivo solo le principali): troppo carico di elementi;  buio; pieno di oggetti personali

Soluzioni (scrivo solo le principali): Utilizzare un arredo più appropriato; Togliere gli accessori personali; Dare un tocco di colore.

Deve essere in grado di trasmettere l’accoglienza di quel luogo …”

Intervento e foto realizzati dall’Architetto Loredana Catena


10389542_10153505367830998_8057973427243241594_nLoredana Catena (Home Staging Italia)

http://www.madeinhomes.it/

“Il sopralluogo in questo appartamento è stato alquanto “traumatico”, per una serie di fattori. L’appartamento anche se molto bello e caratteristico aveva una veste di “abbandono”, era maleodorante, aveva i muri sporchi, era pieno di polvere e gli spazi non erano valorizzati al meglio. Il tempo era poco e noi volevamo fare un ottimo lavoro di squadra…

Problematiche (scrivo solo le principali): vuoto e anonimo; buio e sporco; spazio sprecato

SoluziPoni (scrivo solo le principali): ripulire i muri; aggiungere accessori e arredi adatti a quell’ambiente; schiarire l’ambiente con espedienti sapienti; creare atmosfera e renderlo accogliente.

Intervento realizzato dall’Architetto Loredana Catena e da Angela Paniccia con la preziosa collaborazione dell’Architetto David Fogazza e dell’Ing. Marco Palmieri di Home Staging ITALIA. Foto dell’Architetto David Fogazza.



11225258_10206045741896956_1726548215915024539_nRoberta Anfora (Home Staging Lovers)

http://www.stagero.com/

“L’ingresso di questa ampia abitazione (170mq) ci ha permesso di creare un’area di accoglienza davvero particolare e suggestiva, è diventato il biglietto da visita e forse la parte più rappresentativa di questa casa. Nel progettare questo corridoio, la cosa che ho desiderato di più è stata qualcosa che lo caratterizzasse, che lo rendesse speciale e unico. Ho dipinto due pareti ad angolo in color Greige per far esaltare i complementi. Ho recuperato quindi una vecchia spalliera di un letto in ferro trasformandola in una panca con stoffe e cuscini in coordinato. A completare il progetto una gigantografia in bianco e nero che rappresenta il nostro obiettivo finale (fotografare l’immobile), due baule vintage in latta, cornici nere Ikea con stoffe a metraggio e un caldo Pouf Ottoman Floor in legno di banano.

Il risultato finale d’insieme è stato perfetto… (ha collaborato con me per questo progetto Flavia Magnani)”


Un’ultima precisazione:

I lavori qui esposti rappresentano soluzioni di successo che hanno consentito la vendita e la locazione in brevissimo tempo e al massimo prezzo ottenibile sul mercato. Tutto ciò, non è legato necessariamente al costo di intervento ma alla necessità di intervenire secondo la logica commerciale da mettere in atto secondo il caso. Pertanto nessuna attività di Home Staging può essere considerata migliore di altre ma semplicemente funzionale al singolo caso.

Detto questo, se vuoi saperne di più su come ti consiglio di vendere la tua casa, vai qui


Leave a Reply