Vendita Immobiliare: UNA o PIU’ Agenzie?

Published by Pietro Di Lelio on

vendita immobiliare

Vendita Immobiliare: meglio Una o Più Agenzie Immobiliari per la Vendita della Tua Casa?

Se guardi in giro sui Portali Immobiliari, scoprirai, se già non lo sai, che spesso si trovano dello stesso immobile in vendita, più annunci.

E questo non sarebbe di per sé un problema dato che i portali sono molti.
Ma se guardi bene, scopri che lo stesso annuncio è presente sullo stesso portale con varie descrizioni e con differenti fotografie, perchè l’annuncio è stato inserito sul portale da soggetti differenti: Proprietario dell’Immobile; Agenzia Immobiliare 1; Agenzia Immobiliare 2; Portiere; Avvocato; Commercialista; Immobiliarista; …altro.

La domanda in sintesi è: CUI PRODEST?

Ci saranno dei vantaggi da tutto ciò? Se sì, chi ne trae vantaggio?


Il punto di vista del BUYER:

  1. Chi tra i TANTI ATTORI dello stesso immobile in vendita, mi può rappresentare al meglio nei confronti della Proprietà, in modo che possa concludere con successo la trattativa immobiliare?
  2. Chi mi fornirà la migliore ASSISTENZA dal punto di vista Tecnico, Urbanistico e Catastale?
  3. Chi sta dichiarando il REALE PREZZO RICHIESTO in Pubblicità o i MQ Commerciali Reali dell’Immobile?
  4.  Se vado dal Proprietario, lo farò con al seguito:
    a) il mio AVVOCATO per vederne di più e tutelarmi da eventuali truffe e problematiche legali, inerenti l’incarico e l’affidamento dell’immobile a individui differenti;
    b) mi porterò anche l’ARCHITETTO per misurare la casa ed essere certo dei reali MQ dell’immobile
    c) e infine mi farò dare le carte da girare al NOTAIO, prima di fare qualunque mossa.

Dal punto di Vista del Proprietario:

  1. Si instaura un rapporto di COMPETIZIONE tra agenzie immobiliari, per cui nessuna collabora con altre, perchè tanto il proprietario affida a tutti l’incarico di vendita basta che glielo chiedi;
  2. L’IMMOBILE VIENE SVALUTATO dai dubbi ingenerati nei BUYER, che l’immobile abbia delle beghe legali dovute ai molteplici Attori che dovranno tutti mangiare dallo stesso piatto;
  3. L’acquirente sceglierà probabilmente di puntare a OFFRIRE IL MINIMO dato il fatto che molti lo trattano e nessuno lo vende, quindi non ci sarà mediazione immobiliare ma una offerta diretta, molto inferiore del prezzo richiesto (MURO CONTRO MURO);
  4. Non si avrà mai la vendita basata sull’effetto “WOW!” di cui parlo nel Metodo VIMP, perchè l’acquirente non ragionerà di pancia per l’acquisto, ma ragionerà con CARTE ALLA MANO, BUROCRAZIA e CAVILLI LEGALI che, seppure indispensabili per acquistare un immobile, non possono rappresentare il Modus Operandi di una trattativa per l’acquisto di una casa, che dovrebbe svolgersi invece nella maniera più serena possibile.

 Risultato di questo modus operandi?

SOLO TANTA CONFUSIONE!

Considerati tutti questi risvolti della vendita immobiliare siffatta, vantaggi veri e propri di questo iter, non ci sono concretamente.


Allora a chi rivolgersi?

Ad una AGENZIA CHE COLLABORA con altre Agenzie.

vendita immobiliare: collaborazione

Perchè è efficace la collaborazione?

Perchè l’immobile verrà promosso in tutta la realtà delle agenzie immobiliari che operano in collaborazione, in modo che tutto il mercato immobiliare sia coinvolto nella vendita delle tua casa.

In questo scenario, l’agenzia incaricata rimane una e una sola!
Quindi la pubblicità avrà una sola veste: quella scelta dall’agenzia incaricata di cui tu hai fiducia!
Con conseguenti vantaggi di avere una documentazione certa, una figura professionale di riferimento di cui il Proprietario si possa fidare, un iter burocratico “snello”.

L’agenzia stessa penserà a promuovere la vendita dell’immobile, oltre che direttamente, anche collaborando con le altre agenzie, in modo che sia i propri clienti, che quelli delle altre agenzie, sappiano che l’immobile è in vendita. Ciò sarà visto dagli acquirenti in maniera trasparente come una collaborazione tra professionisti.

  • Lo fanno gli avvocati quando formano un’equipe per una azione legale.
  • Lo fanno i medici per un consulto incrociato.
  • Lo fanno oggi tutti i professionisti. E rappressenta una ricchezza del mondo occidentale. Non è un limite delle capacità di un’agenzia!

La collaborazione è una vera e propria opportunità della vendita immobiliare!

Questo tipo di collaborazioni oggi funzionano in ogni parte d’Italia (anche in provincia l’ho testata personalmente), dove un’agenzia porta il proprio cliente a vedere un immobile di cui ha l’incarico una seconda agenzia.
E’ un meccanismo molto semplice ed efficente che porta vantaggi a tutti.

  • Le agenzie possono seguire gli acquirenti nel miglior modo, proprio perchè oltre i propri immobili possono proporre anche altri immobili in collaborazione.
  • I Venditori sono contenti perchè hanno più visite all’immobile e quindi più proposte d’acquisto e generalmente l’immobile viene venduto prima e ad un miglior prezzo.

La COLLABORAZIONE tra Agenzie Immobiliari, è una logica win-win per cui da me consigliata e che io stesso seguo per i miei Clienti, siano essi BUYER che SELLER.

Restano escluse da questo scenario, figure come:

  • Proprietari di immobili che pubblicizzano direttamente. In questo caso, il consiglio che posso dare è: meglio che facciate da soli piuttosto che fare una commistione di attori in maniera confusa come sopra;
  • Portiere, Avvocato, Commercialista, Immobiliarista (chi è?), …altro: per ovvie ragioni di competenza in primis, ma anche legate alla impossibilità di far collaborare questi attori se non mettendoli uno sopra l’altro a spartirsi affari immobiliari in maniera impropria.

Quindi se vuoi vendere al meglio il tuo immobile, per ottenere il massimo, concentrati su questi due elementi:

  1. Compi le azioni e le strategie del Metodo VIMP prima;
  2. In secondo luogo affidati ad un’agenzia che collabora, in modo da semplificare al massimo il processo di vendita del tuo immobile!

Se vuoi sapere come lavoro e vuoi maggiori approfondimenti sul mio Metodo fai click qui sotto


Leave a Reply