Vendere casa: i Fiori e le Piante - Pietro Di Lelio & Metodo VIMP

Vendere casa: i Fiori e le Piante

Vendere casa: i Fiori e le Piante

Per vendere casa, abbiamo detto che molti sono i fattori che contribuiscono a rendere una atmosfera accogliente e piacevole, per dare risalto alla stessa casa e permettere agli acquirenti di sentirsi a loro agio in un contesto estraneo al proprio habitat.

Tutto ciò serve per far percepire ai clienti un maggior valore di una casa in vendita per ottenere il massimo profitto nel vendere un immobile.

E proprio qui ci viene incontro l’utilizzo di una serie di tecniche per migliorare l’impatto emotivo e visivo per gli acquirenti.

Una di queste è certamente l’arredare e decorare la casa con fiori e piante.

E’ importante, sia per creare armonia che per renderla elegante e raffinata ma fondamentalmente anche per…

diminuire lo stress degli acquirenti in visita ad un immobile.

Ci sono fiori e piante che possono vivere molto bene e a lungo in ambienti domestici, ed alcune hanno bisogno di luce, mentre altre soltanto di calore. In questo modo è possibile catalogarle e posizionarle in base alle loro esigenze in diversi angoli della casa, per decorarla in modo raffinato. Un esempio riguarda i punti luce della casa, come ad esempio finestre e balconi. geraniSul davanzale della prima, sono ideali vasi contenenti gerani che sono piante da fiore molto resistenti e coloratissime, in grado di fornire a questo spicchio di casa un decoro stupendo. plants-768717_640Nelle immediate vicinanze di un balcone, invece le piante con foglie lanceolate sono ideali come nel caso di un ficus Benjamin, con colori di un verde pisello e ricche di venature. Anche in questo caso, si tratta di una decorazione che sposa bene con un divano, ed un tavolinetto di un salottino.

ce_06_verdure_p169--420x520Nell’ambiente cucina, la decorazione migliore è quella che avviene con fiori recisi, come ad esempio le classiche rose, i garofani e le ortensie.

Si tratta di piante che producono fiori coloratissimi, in grado di esaltare quest’ambiente in modo elegante, e si integrano perfettamente anche in un luogo particolarmente rustico.

tronchetto-della-felicita_NG2Tuttavia, in cucina non può di certo mancare al centro di un tavolo o su una mensola il classico tronchetto della felicità, particolare per struttura (un ramo spesso con foglioline verdi) e per tipologia di coltivazione che avviene senza l’ausilio di terriccio, bensì in un vaso d’acqua.kitchen-sink-212854_640

Un soggiorno soprattutto se impostato in stile classico, richiede come decorazione principalmente piante a foglie verdi collocabili in un angolo di un trittico oppure su mobili di tipo inglese, se si tratta di fiori recisi, o in contenitori di porcellana se si opta per piante colorate. gardenia-vaso-biancoIn quest’ultimo caso, le gardenie e le petunie, sono fiori che hanno un eleganza ed un fascino adatto per un ambiente classico e se vuoi vendere una casa classica è proprio l’ideale.

gardening-109895_640In un angolo ben preciso della casa, si possono posizionare sia piante con fiori che a foglie verdi, corredate da una griglia in legno e luci crepuscolari con faretti, in modo da metterle in evidenza e garantire la luce necessaria per la loro crescita.

cat-252048_1920

Arredare e decorare la casa con i fiori serve d’aiuto anche per combattere lo stress; infatti, forse non tutti sanno che le piante sono preziose alleate della nostra mente e dei nostri stati d’animo.

Se vuoi vendere casa, ti ricordo che queste sono semplici azioni di marketing e indicazioni di massima per preparare una casa in vendita e non una strategia da seguire per vendere casa.


Se vuoi sapere come lavoro e vuoi maggiori approfondimenti sul mio Metodo – Metodo VIMP™ – fai click sul Banner qui sotto


Leave a Reply