Vendere casa: i Quadri e le Immagini Fotografiche. - Pietro Di Lelio & Metodo VIMP

Vendere casa: i Quadri e le Immagini Fotografiche.

Vendere casa: i Quadri e le Immagini Fotografiche.Una delle problematiche che spesso ricorre nel vendere casa è una mancanza di una armonia nella scelta delle immagini fotografiche e dei quadri alle pareti. Ciò non aiuta ad aumentare il valore percepito di una casa in vendita, cosa che invece è necessaria ai fini di ottenere un maggior profitto dalla vendita della casa.

Per migliorare l’impatto visivo nel vendere casa, a questo proposito, è certamente opportuno seguire alcune regole di base se si vuole venderla nel migliore dei modi.

Consigli utili su come disporre i quadri e le immagini fotografiche alle pareti.

Nonostante un diverso stile o genere, si può creare una combinazione esteticamente valida in questo modo:

Disporre i quadri sul pavimento e valutare i diversi abbinamenti guardando la composizione dall’alto.

Cose da fare per appendere i quadri: disposizione

 

– se si dispone di più quadri da appendere è bene scegliere una disposizione che abbia una forma geometrica quadrata o rettangolare.

3
In ogni caso si può aumentare il numero dei quadri o diminuirlo, l’importante è mantenere sempre una forma armonica e soprattutto la stessa distanza tra di essi.

In alcuni casi si può osare qualcosa di non geometricamente perfetto, ma come dicevamo è bene riprodurre prima sul pavimento la disposizione che si vuole poi realizzare a parete.

2
Scelti gli abbinamenti è il momento di poterli appendere.

Come appendere i quadri?

Anzitutto è importante valutare la zona in cui i quadri si appenderanno.

All’ingresso i quadri vanno posizionati più alti rispetto al salotto, dove si è soliti posizionarli all’altezza visiva dei soggetti accomodati sul divano.

In ogni caso per rendere il tutto meno complicato potete seguire la regola della c.d. linea mediana, una linea orizzontale immaginaria tracciata a 5/8 della parete (per esempio se la parete è alta 2,80 m, la mediana sarà 1,75 m).

1
Ecco, i quadri dovranno essere collocati entro i 3/8 della loro altezza (sopra) e i 5/8 della loro altezza (sotto la linea). Lo stesso sistema che viene utilizzato nei musei.

5
Il quadro va illuminato dall’alto e non lateralmente, in tal caso potrebbe mettere in evidenza difetti e far comparire riflessi molto fastidiosi.

Se hai seguito il mio Blog saprai che questi sono dei semplici approfondimenti rispetto a ciò che il sistema di vendita professionale messo a punto per gli immobili residenziali può offrirti per vendere casa, la tua casa, al Miglior Prezzo di Mercato e aumentarne il valore percepito sul mercato.


Se vuoi sapere come lavoro e vuoi maggiori approfondimenti sul mio Metodo – Metodo VIMP™ – fai click sul Banner qui sotto


Leave a Reply